Effetto di omega-3 e omega-6 negli atleti

Gli acidi grassi sono una fonte significativa di energia per gli atleti di resistenza. Tuttavia, i grassi eseguono funzioni specifiche condizionate dalle loro caratteristiche fisicochimiche e biologiche.

Durante un concorso, la tensione a cui vengono sottoposti i muscoli, i tendini e le articolazioni provoca piccole lesioni o rotture che innescano reazioni infiammatorie che possono influenzare le prestazioni sportive.

Come risultato di questa intensa attività metabolica, vengono generati radicali liberi che favoriscono l’ossidazione di una grande varietà di molecole e causano la degenerazione di diverse strutture cellulari. Questi risultati possono limitare l’efficienza e la capacità funzionale del sistema neuromuscolare.

Effetto degli omega-6 e degli acidi grassi omega-3 durante l’esercizio fisico

Le reazioni infiammatorie e degenerative, legate allo sforzo fisico, sono migliorate e amplificate per effetto di un tipo di acidi grassi noti alla famiglia degli acidi grassi omega-6, che sono molto abbondanti nella dieta occidentale. Questo tipo di acidi grassi mostra un comportamento protrombotico, vasocostrittore e proinfiammatorio, potenziando e peggiorando la situazione generata dallo sforzo fisico.

Al contrario, gli acidi grassi omega 3 si comportano come funzione anti-infiammatoria, anti-trombotica, vasodilatatrice, protettiva del cuore, aumentano il flusso ematico e possono favorire il trasporto di ossigeno. Inoltre, migliorano le dinamiche dei sistemi coinvolti nell’attività metabolica e funzionale, provocando la costituzione di membrane cellulari più fluide e flessibili.

Consigli dietetici

Sia gli omega-6 che gli acidi grassi omega-3 devono essere portati dall’esterno con la dieta poiché il nostro corpo non è in grado di fabbricarli. Per questo motivo, essi sono considerati essenziali o indispensabili per la salute. La dieta occidentale è eccessivamente ricca di acidi grassi omega-6, presenti in grande abbondanza nei semi di girasole, mais, ecc. E i suoi prodotti derivati ​​come l’olio di girasole, il granturco, la carne degli animali alimentati con questo tipo di prodotti, ecc. , La presenza di acidi grassi omega-3 nella dieta della maggior parte della popolazione è molto inferiore a causa della minore disponibilità degli alimenti che li contengono come pesci grassi, piante a foglia verde, alcuni tipi di alghe, ecc.

L’eccesso di acidi grassi omega-6 nella dieta impedisce che i sistemi enzimatici che controllino la conversione degli acidi grassi omega-3 in altri derivati ​​ideali per la loro azione fisiologica non possono agire con l’efficienza necessaria, il che significa una notevole riduzione del loro Uso del corpo.

Numerose ricerche suggeriscono un cambiamento nelle nostre abitudini alimentari in modo da dare un rapporto di omega-6 a omega-3 da 20 a 1, presente nella dieta di una grande parte del mondo occidentale, viene trasformato in 2 – 4/1, riducendo l’assunzione di oli ricchi di acidi grassi omega-6 e aumentando il consumo di acidi grassi omega-3, particolarmente abbondanti nei pesci grassi, come le sardine, le acciughe, lo sgombro, il salmone, ecc. Per integrare l’assunzione dietetica prendendo preparazioni contenenti olio di pesce, olio di krill o recuperatori muscolari con omega-3.

Infine, concludiamo che, per gli atleti, l’Omega 3 diventa una vera necessità nella formazione del muscolo e nella combustione di grassi

Garcinia Cambogia: cos’è, e a cosa serve?

Tutti, o quasi, conoscono per sommi capi gli effetti dei cibi naturali e delle erbe sull’organismo, se ben introdotti all’interno della propria dieta. Negli ultimi anni abbiamo assistito ad un incremento per quanto riguarda il consumo di questo tipo di alimenti: la gente, infatti, sta divenendo sempre più attenta e consapevole nel tentare di fornire benessere al proprio corpo.

Tra gli alimenti di maggiore interesse, attualmente, vi è la Garcinia Cambogia. All’interno di questo breve articolo desideriamo fare un piccolo excursus sull’argomento, spiegandovi cos’è e i vari modi nei quali può essere impiegata all’interno della propria dieta.

Garcinia Cambogia: di cosa si tratta?

La Garcinia Cambogia altro non è che una pianta nativa di Cambogia, appunto, Filippine, Vietnam e India. In realtà quando parliamo di Garcinia Cambogia non si intende tanto la pianta quanto il frutto della stessa, dal quale è possibile ricavare la Garcinia, o acido idrossicitrico, impiegata all’interno degli integratori alimentari.

La Garcinia, infatti, possiede effetti benefici per il trattamento del colesterolo in eccesso, ed è particolarmente apprezzata se utilizzata all’interno di diete dimagranti. La “popolarità” del frutto Garcinia Cambogia sta proprio in questo: viene consumato dalle persone con problemi di colesterolo alto e da chi, obeso o in sovrappeso, desidera ritrovare il proprio peso forma.

A che cosa serve la Garcinia Cambogia?

Come già accennato, la Garcinia Cambogia viene impiegata all’interno dei regimi alimentari, per così dire, controllati: ovvero, le diete dimagranti o per persone con un elevato tasso di colesterolo nel sangue.

Difatti, la Garcinia sembrerebbe ridurre la formazione e l’accumulo di acidi grassi, avrebbe degli effetti benefici sul fegato e sembra essere in grado di ridurre, appunto, il colesterolo presente nel sangue. Inoltre, contiene una buona quantità di vitamina C, quindi risulta essere anche un discreto antiossidante.

Non solo, però. Un’altra particolarità piuttosto apprezzata è la capacità di inibire il senso di appetito, e favorire invece la sensazione di sazietà, in modo da indurre l’utilizzante a ridurre, se necessario, le porzioni dei propri pasti. In questo senso è tuttavia necessario fare molta attenzione a non consumare quantità di cibo troppo ridotte: la Garcinia Cambogia deve essere un’alleata nel farvi seguire la dieta prescritta dal vostro medico.

Come viene usata la Garcinia Cambogia?

In occidente, almeno al momento, risulta essere particolarmente complicato il reperimento dei frutti di Garcinia Cambogia. Questi ultimi possono essere consumati come si consuma qualunque altro tipo di frutto: mangiandoli a spicchi, frullandoli, all’interno di insalate, eccetera. Tuttavia, il difficile reperimento favorisce quello che è invece il consumo di integratori ricavati dalla Garcinia Cambogia.

Questi integratori si presentano solitamente sotto forma di pillole o capsule, da consumare una o più volte al giorno a seconda delle necessità.

Attualmente non sono stati riscontrati effetti collaterali, tuttavia a seconda delle necessità è consigliabile non assumere più di 2000 mg di integratore ogni giorno. In ogni caso, è comunque necessario attenersi scrupolosamente alle istruzioni riportate sulla confezione.

Attenzione: questo articolo è da considerarsi a scopo puramente illustrativo, e non intende sostituirsi in alcun modo al parere di un medico o professionista.

Leggi di più: GarciniaCambogiaVeda.co

Garcinia Cambogia è efficace per la perdita di peso

FALSO. Garcinia Cambogia, un frutto asiatico usato per perdere peso, è ora venduto in theform di integratori, ma è ancora difficile dimostrare che essi sono efficaci.

Un ex frutta

Garcinia Cambogia è un frutto è stato a lungo utilizzato in cucina asiatica ed è particolarmente consumato in India orientale per i suoi interessi culinarie e terapeutiche. Viene utilizzato in Spagna per Bajar de peso al fine di raggiungere uno stato di sazietà più rapidamente dopo un pasto, dove l’interesse per testare l’efficacia di ridurre l’assunzione di cibo.

Sarebbe l’acido idrossicitrico, una molecola che si trova nel frutto, che sarebbe responsabile di questo effetto sazietà. 10% al 30% della frutta secca consisterebbe di questo acido.
Sul mercato, integratori Garcinia cambogia venduti costituiti da un acido ofhydroxycitric sale di calcio o di potassio.

Presunti benefici

I benefici presunti questo estratto di frutto nella perdita di peso sono duplici. Innanzitutto, Garcinia cambogiadiminuerait all’immissione in grasso di riserva nel corpo dopo un pasto a beneficio di carboidrati, sotto forma di glicogeno.

Poi, facendo di questo estratto di frutto raggiungerebbe efectos Garcinia Cambogia sazietà più rapidamente durante il pasto e diminuire allo stesso la quantità di calorie consumate.

Bassa tossicità

Poiché il frutto viene consumato per lungo tempo dagli esseri umani, è ragionevole ritenere che non rappresenta una fonte di pericolo. Tuttavia, questo presupposto non è sufficiente a garantire la sicurezza dei supplementi. Così, diversi studi hanno valutato se era pericoloso mangiare estratti di Garcinia Cambogia.

Si ritiene che dosi fino a 2800 mg di acido idrossicitrico di al giorno sono ben tollerato dai pazienti (non troppi effetti collaterali) e non può causare problemi con la tossicità. Questi risultati sono stati osservati per periodi di tempo fino a 3 mesi di prendere supplementi giornalieri. Supplementi venduti sul mercato contengono fra 500 mg e 800 mg di acido idrossicitrico.

Efficacia discutibile

I supplementi non possono essere tossici, i benefici non lo fanno, purtroppo, la strada quando sono testati in studi clinici.

In una revisione della letteratura pubblicata nel 2012, 16 studi clinici randomizzati controllati con placebo con supplementazione di acido idrossicitrico o Garcinia cambogia e losshave peso stato valutato. Tra questi, solo sei studi hanno osservato una significativa perdita di peso maggiore nel gruppo di prendere il supplemento. La maggior parte degli studi sono stati condotti con piccoli gruppi di partecipanti e gli effetti sono stati valutati nel breve termine.

Una revisione sistematica della letteratura pubblicata nel 2013 è interessato a studi clinici randomizzati controllati in doppio cieco sulla soppressione dell’appetito relative agli integratori Garcinia Cambogia. Le conclusioni degli autori sono simili: i cinque studi recensiti in questo articolo, si conclude che gli integratori riduzione dell’appetito andweight.

In conclusione

Anche in questo caso una volta che il settore integratori alimentari cerca di convincervi che perdere peso è facile e veloce con i prodotti “giusti”. Purtroppo, fino a prova contraria, la soluzione non si nasconde negli integratori Garcinia Cambogia.